HomeOrigineSmerillianaI poeti di SmerillianaMosaicoAnticipazioniContatti

Smerilliana 14

Testi di Francesco Giusti, Dunya Mikhail, Luis Munõz, Ali Sardar Ja’fri, Jan Wagner, Ion Vinea, Francesco Tomada, Marco Ferri, Giusi Drago, Stelvio Di Spigno, Isabella Vincentini, Franco Romanò, Valeria Di Felice, Cristina Pennavaja, Silvio Ramat, Marin Sorescu.

 | 20,00 € | pp. 248 | 12x18 | 978-88-97726-12-8 | Di Felice Edizioni, Martinsicuro 2012 |

SOMMARIO

IN LIMINE
Francesco Giusti, Giorno

POETI STRANIERI
Dunya Mikhail, Sei poesie da Notti irachene. Nota e traduzione dall’arabo di Elena Chiti
Luis Munõz, Nove poesie. Nota e traduzione dallo spagnolo di Gabriele Morelli
Ali Sardar Ja’fri, Nove poesie. Introduzione e traduzione dall’urdū di Ilaria Graziani
Jan Wagner, Sette poesie. Premessa e traduzione dal tedesco di Gio Batta Bucciol. Ritratto di Davide Racca. Disegni di Hans Joachim Madaus
Ion Vinea, Otto poesie. Breve cronologia e traduzione dal rumeno di Geo Vasile

POETI ITALIANI
Francesco Tomada, Nove poesie
Marco Ferri, Baedeker (informazioni turistiche)
Giusi Drago, Tempo poco temperato
Stelvio Di Spigno, Il lato estremo
Isabella Vincentini, Poesie da Filellene

ARCIPELAGO
Franco Romanò, Fra il cesto della frutta e una cometa. Realtà e visione in Wallace Stevens. La festa
Valeria Di Felice, Il griot nella civiltà orale africana
Cristina Pennavaja, Tensione e dissimulazione. Note su alcune varianti della poesia “Mimesi” di Giampiero Neri
Silvio Ramat, Tre poesie. Con una Nota di Giovanni Zamponi

FINIS
Marin Sorescu, Shakespeare. Traduzione dal rumeno di Geo Vasile